domenica 6 dicembre 2015

I FILM PIU' ATTESI DEL 2016

di Matteo Marescalco

Natale è a un passo, le abbuffate e gli eccessi alcolici non sembrano più un miraggio e il toto cosa-fare-a-Capodanno-? ha raggiunto il momento topico. Anziché perdere tempo a riflettere su cosa poter riciclare a zii, cugini e parenti vari, perché non concentrarci sui dieci film del nuovo anno che aspettiamo con più ardore? Eccovi la lista!
THE NEON DEMON di Nicolas Winding Refn
Un cast completamente al femminile, con l'eccezione di Keanu Reeves, attende il regista di Drive e di Valhalla Rising. -Una mattina mi sono svegliato e mi sono reso conto che ero circondato e dominato dalle donne. Stranamente, ho sentito un bisogno improvviso di fare un film horror sulla viziosa bellezza femminile. Dopo aver girato Drive e avendo perso la testa per l'elettricità di Los Angeles, sapevo che dovevo tornarci per raccontare la storia di The Neon Demon-. La prima sinossi del film pone l'attenzione su una giovane modella che si trasferisce a Los Angeles dove incontra un gruppo di donne ossessionate dalla bellezza e disposte a tutto pur di rimanere giovani. Insomma, un'icona pop come Refn torna a trattare il tema dell'ossessione, in chiave horror, in una città illuminata da luci al neon. Come non attenderlo? Probabile il concorso a Berlino o Cannes.

ZOOLANDER No. 2 di Ben Stiller
Il 10 Marzo 2015 Ben Stiller e Owen Wilson sono apparsi come Derek Zoolander e Hansel McDonald durante la Settimana della Moda di Parigi. Geniale mossa di marketing. E da lì, pubblicità, locandine e video come se piovesse. I due modelli belli belli in modo assurdo torneranno alla ribalta in Italia  l'11 Febbraio 2016, dopo aver scelto Roma come location principale delle riprese. Sarà curioso vedere come Ben Stiller e co. abbiano fatto tesoro dei cambiamenti intercorsi tra il 2001 (anno del primo episodio) e il 2015. Risvoltini, selfie, Justin Bieber e chi più ne ha più ne metta! Uno dei talenti della comicità più brillanti degli ultimi anni, dopo il film della maturità, rientra in gioco dirigendo quello che sembra essere il nuovo spaccato satirico del mondo dello spettacolo del secondo decennio degli anni 2000. Hype altissima!

HAIL, CAESAR! di Joel & Ethan Coen
Un cast stellare (George Clooney, Josh Brolin, Ralph Fiennes, Jonah Hill, Scarlett Johansson, Frances McDormand, Tilda Swinton) segna il ritorno dei fratelli Coen alla commedia pura che, negli anni passati, ha regalato al suo protagonista uno dei suoi ruoli migliori (Fratello, dove sei?). Durante le riprese di un film, nella Hollywood degli anni '50, scompare l'attore protagonista.
I due fratelli ci condurranno all'interno di un modo di narrare per immagini completamente differente rispetto a quello della nostra epoca e, con la loro scrittura esilarante e nostalgica,  ci accompagneranno in un viaggio nel cinema americano classico. Aprirà il prossimo Festival del Film di Berlino.

BATMAN v SUPERMAN: DAWN OF JUSTICE di Zack Snyder
Il 2016 sarà l'anno dei supereroi. E, di certo, non potevano mancare Batman e Superman, protagonisti del sequel di Man of Steel, proiettato in anteprima internazionale al Taormina Film Fest 2013.
Zack Snyder è stato confermato alla regia e raccoglie il testimone direttamente da Christopher Nolan. Alla notizia dell'avvicendamento tra i due registi e gli attori protagonisti (anche Christian Bale ha lasciato il posto a Ben Affleck), si è scatenata la guerra tra differenti fazioni. Chi sosteneva che Ben pesce lesso Affleck non fosse in grado di vestire i panni di Batman e chi, invece, confidava in questa scelta di rinnovo del franchise. Noi ci siamo sempre schierati dalla parte di Affleck che, grazie al fisico possente e all'espressione vissuta, potrebbe impersonare un ottimo cavaliere oscuro. Già a giudicare dal trailer, non mancheranno atmosfere cupe, battute al vetriolo (l'influenza Marvel si sente) e ampi movimenti di macchina da videogame. Non vediamo l'ora di farci intrattenere in modo tamarro come solo Zack Snyder sa fare. Arriverà nelle sale il 24 Marzo.
22/11/'63 di J. J. Abrams
Ci prendiamo la licenza di inserire tra i film del 2016 che più attendiamo anche questa serie TV realizzata per Hulu, tratta dall'omonimo romanzo di Stephen King e prodotta da J. J. Abrams.
Jake Epping ha 35 anni, è professore di Letteratura inglese in un liceo del Maine ed arrotonda insegnando anche in una scuola serale. Vive da solo, dopo il divorzio dalla moglie, e frequenta spesso la tavola calda di Al. Sarà proprio Al, suo migliore amico, a rivelargli il segreto che gli cambierà la vita: il negozio è, in realtà, un passaggio spaziotemporale che conduce al 1958. Al coinvolge Jake in una missione impossibile: impedire l'assassinio di Kennedy. Un ordinario docente si ritrova così coinvolto in una gigantesca avventura durante l'infanzia degli USA, tra Elvis, James Dean, automobili e twist, e incontrerà la donna della sua vita.
Tra Twin Peaks, True Detective, Fargo, Breaking Bad e Utopia, la televisione si è, spesso, dimostrata in grado di effettuare sperimentazioni sul linguaggio meglio di quanto abbia fatto il cinema. J. J. Abrams ha contribuito in modo particolare all'evoluzione televisiva dell'ultimo decennio con Lost.
Sembra ovvio, quindi, inserire in lista questa nuova serie da lui prodotta e tratta da uno dei più grandi narratori della letteratura americana contemporanea. Pronti ad accompagnarci in questo viaggio nostalgico in un tempo che non esiste più? Disponibile in VoD dal 15 Febbraio.

MIDNIGHT SPECIAL di Jeff Nichols
Lo avevamo inserito nella Top 10 dei più attesi del 2015 ma, a causa di alcuni problemi, Midnight Special è stato rimandato più volte, fino al 16 Marzo, data ufficiale (si spera) di diffusione del film negli Stati Uniti. Jeff Nichols lo ha definito uno sci-fi chase film, ovvero un film di fantascienza e di inseguimento.
La trama è incentrata su un padre (interpretato da Michael Shannon, che aveva già collaborato con il regista in Take Shelter) che fugge insieme al figlio quando scopre la verità sui suoi poteri speciali. Nonostante siano pedinati da un gruppo di religiosi estremisti e di agenti di polizia, il padre rischia di tutto pur di proteggere il figlio ed aiutarlo a compiere il suo destino.

ORGOGLIO E PREGIUDIZIO E ZOMBIE di Burr Steers
Il 4 Febbraio 2016 arriverà nelle sale italiane questo adattamento dell'omonimo romanzo di Seth Grahame-Smith, che ha ripreso la famosa opera di Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio, infarcendola di zombie. Il bello e scontroso Mr. Darcy arriva a distrarre una Elisabeth Bennet impegnata a contrastare un flagello che si è abbattuto sulla Gran Bretagna: gli zombie. Al fascino senza tempo della storia d'amore si unisce la lotta con i morti viventi senza esclusione di colpi. Noi, dopo aver visto il primo trailer, siamo sicuri di divertirci e terrorizzarci tanto!

THE LOST CITY OF Z di James Gray
Durante l'anno prossimo, uno dei maggiori autori del cinema americano contemporaneo tornerà nelle sale con The Lost City of Z. Parliamo di James Gray. Con pochi dubbi, immaginiamo che il film faccia il suo debutto alla prossima edizione del Festival di Cannes. In alternativa, Venezia sarebbe in agguato. Il progetto, ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, è ispirato al romanzo scritto da David Grann, che racconta la storia del colonnello Percival Fawcett, soldato ed esploratore scomparso negli anni Venti mentre cercava una città leggendaria nella giungla del Brasile. Alla fotografia figura Darius Khondji, tra i produttori Brad Pitt. Il cast comprende Robert Pattinson, Sienna Miller e Benedict Cumberbatch.
Noi moriamo dalla voglia di gettarci a capofitto in un nuovo mondo creato da James Gray che, in passato, ha già avvolto la nostra anima con Two Lovers e I padroni della notte, drammi familiari che, in maniera larga, sintetizzano la lotta tra buio e luce.

WHERE TO INVADE NEXT di Michael Moore
Il 2016, che sembra essere l'anno del grande cinema americano, vedrà anche il ritorno di Michael Moore, documentarista che non ha mai esitato a polemizzare contro il proprio Paese natale. Dopo aver vinto il Premio Oscar per Bowling for Columbine, sull'uso delle armi negli USA e sulla strage nell'omonima scuola, e la Palma d'Oro per Fahrenheit 9/11, pamphlet politico contro George W. Bush, Moore sbarca in sala con questo nuovo lungometraggio sul perenne stato di guerra mantenuto dagli Stati Uniti. "C'è questa sorta di bisogno costante di avere un nemico - ha detto Moore - c'è bisogno di individuare quale sarà il prossimo nemico, in modo da mantenere e alimentare il grande sistema e business dell'industria bellica, garantendo gli affari di chi fa soldi con questo business. Mi sono proprio seccato di tutto questo, così ho deciso di raccontarlo in commedia". Siamo sicuri che le polemiche, soprattutto in territorio americano, non stenteranno a presentarsi.

REVENANT di Alejandro Gonzalez Inarritu
Appena un anno dopo la vittoria dell'Oscar per Birdman, Alejandro Gonzalez Inarritu tornerà nelle sale italiane (il 28 Gennaio 2016) con Revenant, tratto dal romanzo di Michael Punke. Il film racconta la vicenda dell'esploratore Hugh Glass che, durante una spedizione nelle terre americane ancora vergini, viene attaccato da un orso e dato per deceduto dal suo stesso gruppo d'avventura. Riuscirà il protagonista a sopravvivere e a raggiungere la redenzione? Girato a luce naturale e fotografato da un Emmanuel Lubezki ormai in totale stato di grazia da dieci anni circa, Revenant, con molta probabilità, consentirà a Leonardo Di Caprio di raggiungere il suo primo Premio Oscar. Il trailer ci trasporta in un territorio incontaminato ed ostile, in cui l'uomo lotta contro le virginali forze della natura, cercando di soggiogarle con la propria volontà di dominio. Questo viaggio nell'America inesplorata, nel frattempo, consente anche di scandagliare attentamente le psicologie dei personaggi protagonisti. Speriamo che tutte le buone promesse vengano mantenute!

4 commenti:

  1. credo vedrò solo il Cesare dei Coen...faccio male?

    RispondiElimina
  2. Ottimo post, grazie! Vi segnalo l'appuntamento con il Trio Medusa e il Cesvi che, come ogni anno si schierano insieme a favore della lotta all’AIDS: Radio Deejay e il Trio Medusa tornano a sostenere il Cesvi organizzando un’asta solidale su http://www.charitystars.com/. Dal 10 al 18 dicembre, sarà possibile acquistare oggetti donati da personaggi famosi del mondo dello spettacolo, dello sport, del cinema partecipando così a “Fermiamo l’Aids sul nascere”: https://www.facebook.com/cesvifondazioneonlus/

    RispondiElimina